VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Da 3DS Max a Blender passando per Maya a voi la parola questo spaizo è dedicato agli artisti del 3D.
alexwbc
Messaggi: 71
Iscritto il: 17 nov 2015, 15:10
Contatta:

VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda alexwbc » 24 gen 2016, 16:12

Il VR pare non sia destinato solo alla parte di "esecuzione" dei media, ma anche il modo di creare contenuti come possono essere semplici personaggio 3d.. ma anche cose più vaste come interi livelli... o persino un open world dove uno o più game designer possono creare più ambienti non più seduti ad una scrivania "tastiera+mouse"; in cui gli stessi "strumenti" sono i tools prodotti.

Un esempio è il Tiltbrush
https://www.youtube.com/watch?v=EYY-DZ14i9E


Si rivoluzionerà davvero il modo di sviluppare contenuti grazie al VR?

Aquazi
Messaggi: 12
Iscritto il: 09 feb 2016, 05:35
Nome: Enric
Cognome: Polanski

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda Aquazi » 09 feb 2016, 05:44

Unreal Engine con la versione 4.11 supporterà la modalità VR IN EDITOR.

https://www.youtube.com/watch?v=JKO9fEjNiio

alexwbc
Messaggi: 71
Iscritto il: 17 nov 2015, 15:10
Contatta:

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda alexwbc » 09 feb 2016, 11:38

Aquazi ha scritto:Unreal Engine con la versione 4.11 supporterà la modalità VR IN EDITOR.

https://www.youtube.com/watch?v=JKO9fEjNiio


Che il VR debba entrare anche nello sviluppo dei contenuti sia oramai imprescindibile. La cosa interessante da vedere se ora si arriverà a generare nuove specializzazioni.

"Modellatore 3d su schermo" e "Modellatore 3D in VR" come due figure e specializzazioni separate?

Tiziano Lena
Messaggi: 142
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:41
Nome: Tiziano
Cognome: Lena

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda Tiziano Lena » 09 feb 2016, 15:34

Ma non pensate che alla fin fine questi sistemi, per quanto fighi da vedere e fantascientifici, siano di fatto poco comodi e di conseguenza utili?
Dopo poco che vedevo questi video mi è venuta in mente la sindrome del Gorilla Arm (qui).

alexwbc
Messaggi: 71
Iscritto il: 17 nov 2015, 15:10
Contatta:

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda alexwbc » 09 feb 2016, 15:49

Beh, siamo sempre nell'ottica di strumentazione: se lo sviluppo dei videogiochi (e non solo) oggi sono fatti con tastiera, sorcio e schermo non è perchè questo è il migliore/perfetto/ideale modo di fare i giochi: è perchè questo c'era disponibile.
Se ci pensi è un po la stessa storia della disposizione dei tasti qwerty (storiella che tutti conosciamo bene).
All'inizio le tavolette grafiche erano dei meri puntatori per cad, oggi è quasi impensabile per un artista digitale limitarsi all'uso del sorcio (con le dovute eccezioni).
Poi, è senza dubbio sbagliato credere che con il VR si avrà per magia dei super artisti che realizzeranno scenari e luoghi a livello subatimico: il successo di uno strumento sta nella community di artisti che lo adottano. I problemi per la salute poi ci sono con qualsiasi strumento (e persino posizionamento della sedia conta!): anche sorcio e schermo hanno delle regole sanitarie che andrebbero adottate.

Aquazi
Messaggi: 12
Iscritto il: 09 feb 2016, 05:35
Nome: Enric
Cognome: Polanski

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda Aquazi » 10 feb 2016, 05:29

Troverei molto scomodo utilizzare il vr in un editor engine.

alexwbc
Messaggi: 71
Iscritto il: 17 nov 2015, 15:10
Contatta:

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda alexwbc » 10 feb 2016, 16:43

Aquazi ha scritto:Troverei molto scomodo utilizzare il vr in un editor engine.

Troveresti più comodo avere musica da un lettore mp3 oppure da una chitarra acustica?
Non esistono strumenti che si imparano da soli: devi sempre metterci impegno e capacità di imparare per trasformare da "uso" a "maestria in un arte".

Tiziano Lena
Messaggi: 142
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:41
Nome: Tiziano
Cognome: Lena

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda Tiziano Lena » 10 feb 2016, 17:14

alexwbc, guarda che le interfacce utente non è che non si sono evolute per pigrizia di chissà chi ma perché ci sono oggettivi problemi.
La bistrattata mouse+tastiera è (ovviamente se hai postura corretta) una combinazione che so (sulla mia pelle) che non ha controindicazioni in 12 ore di utilizzo praticamente continuativo per mesi e anni. Sono programmatore ma non è che i grafici che devono stare dietro un editor o software di modellazione stiano tanto meglio come quota ore.
Stai con le braccia in movimento all'altezza della spalla e del corpo per 12 ore e poi me lo racconti :D
Altra cosa, ho provato un visore VR non era il top gamma ma laggava, aveva problemi di nitidezza e pesava sulla testa (non poco).
Lo ho provato per massimo 5 minuti ma credo che non l'avrei retto più di 30/40 minuti.
Con questo non dico che non sia una frontiera da esplorare, assolutamente è una figata e il VR è una delle cose che mi ha fatto appassionare alla grafica tanti anni fa. Solo che è presto... molto presto e non è detto che sia applicabile sempre e ovunque. Specie in un uso lavorativo continuato di oltre 9 ore.

Aquazi
Messaggi: 12
Iscritto il: 09 feb 2016, 05:35
Nome: Enric
Cognome: Polanski

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda Aquazi » 10 feb 2016, 23:23

alexwbc ha scritto:
Aquazi ha scritto:Troverei molto scomodo utilizzare il vr in un editor engine.

Troveresti più comodo avere musica da un lettore mp3 oppure da una chitarra acustica?
Non esistono strumenti che si imparano da soli: devi sempre metterci impegno e capacità di imparare per trasformare da "uso" a "maestria in un arte".


E' che mi trovo talmente bene con mouse e tastiera, sono talmente precisi e veloci che non ne vedo il bisogno.

Tra l'altro in situazioni "normali" il level designer e il concept artist lavorano a tavolino sul level design, per cui non è che ti metti la maschera vr per spostare assets a caso.

Avatar utente
Davide Barbieri
Messaggi: 58
Iscritto il: 16 nov 2015, 22:10
Nome: Davide
Cognome: Barbieri

Re: VR e i nuovi paradigmi per modellare 3D

Messaggioda Davide Barbieri » 11 feb 2016, 00:42

Anch'io sono un po' titubante all'idea del vr come stumento di sviluppo (ma anche molto curioso).
E anche secondo me non è semplicemente un caso che il mouse non sia stato superato nonostante la sua età.
La stessa cosa si applica ai controller da console per gli FPS: è tosta trovare un'idea che emuli la precisione del mouse
in un gioco per console; Valve ci sta provando, ma comunque non è la stessa cosa.
Magari, in tutto questo fermento qualcuno si farà venire una buona idea.


Torna a “Grafica 3D”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti